Home » Vino e terracotta: 2° appuntamento di “Uguali ma Diversi”
NOTIZIE

Vino e terracotta: 2° appuntamento di “Uguali ma Diversi”

L'appuntamento del 26 ottobre dedicato all'avvicinamento al vino e al buon cibo ha visto una serata di approfondimento sui vini in anfora, presso il ristorante Il Caminetto di Firenze

La terracotta è un materiale antico che affonda le sue radici nella preistoria, troviamo tracce di questi manufatti già nel periodo neolitico, in particolare in Georgia, una delle regioni vinicole più antiche. Furono poi i Fenici, popolo do navigatori e commercianti, a portare a spasso nel mediterraneo viti, vino e anfore e permettere quindi la diffusione e le tecniche di trasformare l’uva in vino.

Oggi tanti produttori hanno deciso di affiancare questo materiale a quelli più consueti come l’acciaio, il cemento ed il legno. questo straordinario materiale, che consente una costante micro-ossigenazione del vino senza cedere sentori.

Giovedì 26 ottobre è stata la seconda serata a tema dal titolo “Uguali ma Diversi” che ha visto protagonisti i vini in anfora presso il Ristorante Il Caminetto di Firenze, nel cuore del centro storico.

Tre tipologie di Rossi affinati in questo particolare contenitore sono state le protagoniste della serata insieme al  menù preparato da Alessandra Aiazzone e dal suo staff. Abbiamo degustato, sperimentando abbinamenti con le golose portate pensate appositamente per l’evento in questione,  le etichette dei vini di aziende situate nella provincia di Firenze:

Orci Sangiovese 2020 di Fattoria di Petrognano (Montelupo F.no)

Terra DiVino 2019 di La Querce (Impruneta)

Fogliatonda 2020 di Podere Ema (Grassina-Bagno a Ripoli)

La freschezza dirompente di Orci Sangiovese 2020 di Fattoria di Petrognano ha trovato un perfetto match con l’antipasto,  il disco di sfoglia con paté toscano e caramello al Vin Santo del Chianti ma anche con il secondo piatto, il Filetto di “Grugno di Macchia” al forno con purea aromatizzata al timo, dal gusto saporito ma bilanciato, non troppo strutturato. I paccheri di Gragnano su specchio di pomodori datterini, guanciale e riccioli di ricotta si sono spostati bene sia con Terre Divino Sangiovese 2019 de La Querce che con il Fogliatonda 2020 di Podere Ema,vino più strutturato e complesso dei tre, data la marcata sapidità e sapori intensi del primo piatto, davvero gustoso.

Dulcis in fundo, il Vermut di Castelli di Grevepesa, con la sua nota balsamica di liquerizia e fruttata ha enfatizzato il gusto del tortino di mele con crema pasticcera.

“Andiamo avanti col nostro progetto divulgativo sulla bellezza del vino abbinato al cibo, cercando di fare sempre del nostro meglio per creare valore attorno a questo fantastico mondo, ricco di cultura e tradizione, che è l’enogastronomia italiana” ha commentato Amos Cuscito, presidente dell’associazione.

I prossimi appuntamenti in agenda:

9 Novembre 2023 ore 19.30

“Il Chianti Classico d’altura”

Podere Capaccia, Podere Castellinuzza, Rocca di Castagnoli

Toscafel: crocchette di ceci rosa del Valdarno con vellutata di yogurt e cavolo nero

Rigatoni di Gragnano IGP in crema di “Blu del Chianti”, mela verde e mosto cotto d’uva

Straccetti di Chianina IGP ai carciofi Castagnaccio con mousse di ricotta

Castagnaccio con mousse di ricotta

23 Novembre 2023 ore 19.30

“Rossi fuori dal coro”

Marzocco di Poppiano, Poggio alle Monache, Monastero dei Frati Bianchi

Fiori di zucca, ripieni di ricotta di pecora, sfumati con birra artigianale

Risotto con zucca Lorenzini, granella di salame rosolato di cinghiale e sesamo nero 

Millefoglie di vitella, patate e salvia

Panna cotta al Vin Santo del Chianti con velo croccante di cantucci alle mandorle

14 Dicembre 2023 ore 19.30

“La contemporaneità nel Brunello”

Sanlorenzo, San Guglielmo, Querce Bettina

Pecorino affinato in vinacce, fritto e servito su cruditè di pere

Tortelli di ricotta e spinaci con pesto di salvia e noci

Brasato di Chianina IGP con purea di sedano rapa

Assortimento di cioccolatini di nostra produzione

Per ogni serata sarà ospite il Vermut Castelgreve della cantina Castelli del Grevepesa. Le cinque si svolgono presso il ristorante Il Caminetto in Via dello Studio a Firenze, in collaborazione Pulltex Italia D&G Selezione e il Rotary San Casciano Chianti.

Posti in prevendita acquistabili in prevendita direttamente sulla piattaforma Eventbrite, per ulteriori informazioni è possibile scrivere a  info@vinopeople.it oppure direttamente presso il Ristorante Il Caminetto al numero 055 239 6274

Associazione VinoPeople

Associazione Culturale VinoPeople

Add Comment

Click here to post a comment

2 × 1 =

Scrivici